webcam 1

 

 

 

webcam 2

 

 

 

myrcm colonnal

mylaps colonna

facebook colonnal

 

L’ automodellismo radiocomandato elettrico nasce alla fine degli anni ’70 con l’arrivo dei Radiocomandi a 2 canali che trasmettono sulle frequenza 27 o 72 mhz rigorosamente in AM. Sono disponibili vari quarzi intercambiabili per permettere a più piloti di gareggiare contemporaneamente.

A Firenze un pugno di appassionati si diverte nei piazzali, nella continua ricerca di spazi e fondi adeguati. Solo grazie all’interessamento di Alfredo Chiodo, si inizierà ad organizzare qualche gara con modelli in scala 1/12. Alla fine del 1979 Luciano Rocchi organizza varie gare serali sul campo di pallacanestro (in gress) situato vicino al circolo SMS di Rifredi e nasce così la sezione Modellismo della polisportiva PO.LI.RI. (POggetto, LIppi, RIfredi). Sotto questa sezione verranno organizzate gare in tutta la Toscana e successivamente anche un Campionato Italiano all’interno del Palazzetto dello Sport dell’ I.T.I . Seguiranno poi molte altre gare a livello Nazionale all’interno dei locali del dopo lavoro FIAT in via Forlanini.

Negli anni '90 la PO.LI.RI. organizza e gestisce varie piste per modelli fuoristrada, organizzando vari Campionati Italiani della categoria, sia su piste all’aperto che all'interno del Palazzetto Paolo Valenti di Firenze.

Agli inizi del 2000 arriva la svolta. Il PO.LI.RI. confluisce insieme agli ASSI nella A.S.D. Laurenziana e alla sezione modellismo viene assegnato uno spazio su cui realizzare un impianto permanente all’interno della zona sportiva di Rifredi, in cui sono situati 3 campi di calcetto ed un campo di calcio con tribune.

Con un consistente sforzo finanziario dei soci ed un contributo del Comune di Firenze, viene realizzata una prima pista per automodelli Touring di dimensioni ridotte (mt. 26X20) ma permanente.

   

Nel 2005 grazie ad una nuova concessione del Comune di Firenze, la superficie viene ampliata e portata alla misura attuale di mt. 41X20. Nel corso degli anni l'impianto è stata migliorato con la costruzione di un ampio palco guida, box coperti, spazi per il pubblico e l'installazione di postazioni di cronometraggio con il software "RC-Timing". I tempi cronometrici delle sessioni di prova e delle gare sono sempre pubblicati online.

Nel 2014 la pista è stata completamente riasfaltata ponendo particolare attenzione alla grana utilizzata ed al livellamento della superficie. Il miglioramento è stato sensibile. L'incremento di grip e la diminuzione dell'usura delle gomme hanno suscitato anche l'interesse di molti piloti che risiedono fuori zona. Insomma, vi aspettiamo in Via di Caciolle 4, e vi invitiamo a testare ed a valutare di persona quanto realizzato, rimarrete affascinati! 

     Pista attuale

 

Comunicazione ai sensi Dir. 2009/136/CE: per aiutarci a erogare i servizi, questo sito utilizza cookie tecnici e di statistica. Per proseguire la navigazione occorre prestare il consenso all'uso dei cookie (per revocarlo, basterà cancellare i cookies dal browser). Per maggiori informazioni cliccare qui