La nostra storia

L’ automodellismo radiocomandato elettrico nasce alla fine degli anni ’70 con l’ arrivo dei Radiocomandi a 2 canali che trasmettevano sulla frequenza 27 o 72 rigorosamente in AM. Erano dotati di quarzi intercambiabili per permettere la contemporaneità di più piloti.

A Firenze, un pugno di appassionati si divertono nei piazzali, poi grazie all’ interessamento di Alfredo Chiodo, si cominciano ad organizzare delle garette con modelli in scala 1/12.

Alla fine del 1979 Luciano Rocchi inizia ad organizzare alcune gare serali sul campo di pallacanestro, in gres, dietro l’ SMS di Rifredi e da vita alla sezione Modellismo della polisportiva PO.LI.RI. (POggetto, LIppi, RIfredi).

Sotto questa sezione verranno organizzate gare in tutta la Toscana oltre a un Campionato Italiano all’ interno del Palazzetto dello Sport dell’ I.T.I . e moltissime gare a livello Nazionale all’ interno dei locali del dopo lavoro FIAT in via Forlanini, sempre a Firenze.

Negli anni 90 la PO.LI.RI. organizza e gestisce varie piste per auto modelli fuoristrada, organizzando vari Campionati Italiani della categoria, sia su piste all’aperto che dentro il Palazzetto Paolo Valenti di Firenze.

Agli inizi del 2000 la svolta, il PO.LI.RI. confluisce insieme agli ASSI nella A.S.D. Laurenziana e alla sezione modellismo viene assegnato uno spazio su cui realizzare un’ impianto permanente all’ interno della zona sportiva di Rifredi in cui è situato un campo di calcio e 3 campi di calcetto.

Con un consistente sforzo finanziario  dei soci e un contributo del Comune di Firenze,  viene realizzata una prima pista per automodelli Touring, di cui alleghiamo alcune foto, pista di dimensioni ridotte mt 26X19.30, ma pur sempre un’ impianto permanente.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nel 2005 grazie ad una nuova concessione del Comune di Firenze , la superficie viene  aumentata portandola a mt 41X19.30 , superficie attuale.

Nel corso degli anni la Pista è stata via via migliorata con la costruzione di un ampio Palco Guida , con Box coperti , sistemi di cronometraggio sempre più sofisticati e messa in linea su Internet sia dei risultati delle prove che dei risultati delle gare, tutti in tempo reale.

I cambiamenti continuano a rendere sempre l’ impianto più accogliente e più bello, se passate da via di Caciolle, date un’ occhiata… potreste rimanere affascinati.

 

 

 

Visits: 53